Il Festival della Partecipazione incontra la città dell’Aquila

I numeri dell’edizione 2018 raccontano “quanto” fanno bene al territorio l’attivismo e la difesa dei diritti dei cittadini 58 eventi in 4 giorni, con circa 5.000 partecipanti, 60 volontari di cui 41 tra ragazzi e ragazze delle scuole, oltre 250 tra ospiti e relatori, 83mila spettatori per le dirette streaming degli eventi, spettacoli e concerti, 31 partner nazionali

Report - Festival della Partecipazione 2018

Report – Festival della Partecipazione 2018

Premessa Nel 2015 ActionAid in collaborazione con Cittadinanzattiva e Slow Food, dà vita al gruppo “Italia, Sveglia!”, promotore del “Festival della Partecipazione”. Il Gruppo lavora per moltiplicare l’offerta di occasioni di impegno e attività per i cittadini al fine di garantire un mondo, e in particolare un Paese, senza ingiustizia, dove ogni cittadino e comunità possano

FDP 2018

Il Festival incontra la città dell’Aquila

Il racconto dell’edizione 2018: dati, contenuti e sfide future. Il Festival della Partecipazione torna a L’Aquila per raccontare i risultati della terza edizione. Contenuti, dati e cifre verranno resi pubblici giovedì 15 novembre. Vi aspettiamo!

Ridare ossigeno ai quartieri

“Ridiamo ossigeno ai quartieri”: sabato al Palazzetto Nobili nell’ambito del Festival della Partecipazione è stato presentato il progetto di ricerca-azione in corso nei quartieri svantaggiati di quattro città italiane. Scampia di Napoli, Centocelle di Roma, Falchera e Barriera di Milano a Torino, Stanga di Padova: quartieri in cui il progetto mira a creare una solida

Diritto alla salute: la resistenza dei cittadini di Casale Monferrato

Un documentario sostenuto da oltre 170 cittadini e associazioni italiane, prodotto a partire da quattro anni di riprese: “La rivincita di Casale Monferrato” è stato proiettato al Festival della Partecipazione domenica al Palazzetto Nobili. Casale Monferrato è un Comune di poco meno di 35.000 abitanti in provincia di Alessandria, in Piemonte. Il quartiere Renzone della

Chiedi ai boschi dell’Abruzzo

I tratturi e le aree boschive per una nuova narrazione dell’Abruzzo: domenica al Festival della Partecipazione a Palazzo Fibbioni si è svolto l’incontro “Narratorio: raccontare il territorio partendo dalle sue risorse”. Il territorio aquilano possiede infatti un vasto patrimonio paesaggistico: ne sono un esempio le 5 faggette vetuste (Val Cervara,Moricento, Coppo del Principe, Coppo del

Conclusioni

Sogni, incubi, realtà – Terzo Festival della Partecipazione, L’Aquila 11-14 ottobre 2018 Quasi tre anni fa il Festival partiva di corsa per perseguire il sogno di un confronto sulla democrazia vissuta da tutti, in un momento storico in cui la partecipazione attraverso l’associazionismo sembrava quasi superflua a chi pensava di interpretare il popolo da solo

Comunicare tra like e ragione

Siamo sicuri che le emozioni e la ragione siano contrapposte? Da questa domanda è partito il dibattito dedicato alla comunicazione (anche) politica all’interno del Festival della Partecipazione. Un incontro all’università de L’Aquila a cui hanno partecipato il direttore dell’Osservatorio di Comunicazione Politica dell’università di Torino Cristopher Cepernich e i videomaker napoletani The Jackal, incalzati dalle

La “Guerrilla” dell’attivismo creativo

Proteste mirate e veloci, di “guerrilla” comunicativa: domenica all’auditorium “Renzo Piano” de L’Aquila l’attivista e attore Valerio Gatto Bonanni al Festival della Partecipazione ha illustrato qualche segreto di attivismo 2.0. Piccoli gesti che nella loro semplicità possono creare grandi cambiamenti e portare la cittadinanza a riconoscersi in questi atti mirati. Un caso eclatante preso in

Beni comuni in pratica: dalle amministrazioni ai cittadini.

Storie di chi si è preso il compito di fare qualcosa di buono per la propria città, da Milano a Bari, per lo sviluppo del territorio: domenica al dipartimento di Scienze Umane dell’università de L’Aquila sono state condivise diverse esperienze di difesa del bene comune. Ha iniziato Anna Brusarosco, da Venezia, che quattro anni e